gli umani

gli umani sono l'unica razza attualmente all'oscuro di tutta la situazione in corso tra nephilim e dimidium, ma non sempre è stato così. fino a pochi secoli fa, infatti, anche gli umani erano coinvolti ed erano spaventati dai poteri soprannaturali che queste due razze, in modo particolare i dimidium, possedevano. i nephilim spesso usavano quel terrore a loro vantaggio, aizzando gli umani contro i dimidium e provocando un vero e proprio sterminio di massa. l'apice di questo disastro si è svolto intorno al 1600, il periodo della cosiddetta "caccia alle streghe"; da quel momento, il numero dei dimidium dominanti si è drasticamente ridotto, fin quasi a estinguersi. con la nascita dell'ordine dei blazes e il passare del tempo, gli umani si sono dimenticati dell'esistenza delle due razze e tutte le tracce di un loro passato coinvolgimento sono state cancellate dalla loro memoria e dalle testimonianze storiche. i precursori degli umani di oggi vennero creati direttamente da metatron, con alcune doti angeliche, che gli furono tolte a causa della loro irresponsabilità per aver permesso alle arpie di insinuarsi tra la gente, generando sentimenti malvagi (i sette vizi capitali), che fino a poco prima non esistevano. precedentemente all'arrivo delle arpie, la società umana era altamente sviluppata, aveva una vita tre volte più lunga e un'intelligenza molto simile a quella angelica. tutti questi privilegi furono eliminati, così come il loro operato fino a quel momento. la razza umana dovette ricominciare tutto dall'inizio, senza alcun potere superiore. ciò comportò uno sviluppo lento e nemmeno lontanamente paragonabile a quello passato.